Il Materasso troppo duro non fa bene alla schiena.

La tradizione popolare è sempre stata ricca di suggerimenti e convinzioni sul modo migliore per contrastare il Mal di Schiena. Spesso, però, i classici “rimedi della nonna” si sono dimostrati, nella realtà dei fatti, non tanto affidabili. E’ il caso, per esempio, del consiglio di curare il mal di schiena stando a letto; oppure dell’abitudine di mettere un asse di legno sotto il materasso.

Una ricerca scientifica pubblicata sull’autorevole rivista The Lancet, sfata, una volta per tutte, il mito della durezza del materasso intesa come il miglior rimedio per evitare il mal di schiena.

Non c’è dubbio che le caratteristiche del “Sistema Letto” siano ritenute importanti nella comparsa e nel peggioramento del mal di schiena, finora, però, ben pochi studi avevano affrontato il tema in modo scientifico.

Il lavoro ha preso in esame 313 adulti con dolore lombo-sacrale cronico non specifico, li ha suddivisi in due gruppi ai quali sono stati assegnati per 90 giorni materassi di diverso grado di rigidità.

Il primo dato emerso dalla ricerca è che la durezza del materasso ha un ruolo importante nell’insorgenze e/o nel mantenimento del dolore lombo-sacrale: alla conclusione del periodo di controllo i pazienti che hanno dormito su materassi di media rigidità hanno riportato dolore e disabilità generale minori rispetto a quelli che hanno dormito su materassi più duri.

I risultati di questo studio sono tutt’altro che banali, anzi con il supporto di numeri e dati scientificamente significativi, abbiamo la conferma che il Materasso troppo rigido non ha alcuna utilità nel curare una schiena sofferente.

Per essere costantemente aggiornati sulle novità nel trattamento non chirurgico di tutti i problemi della colonna vertebrale, un buon punto di riferimento è il sito internet dell’Isico (www.isico.it).