Il Miglior Materasso Anallergico

Sta arrivando la Primavera, che insieme al buonumore, il sole e i fiori, per molti porta anche allergie a causa dei pollini che si diffondono nell’aria soprattutto in questa bella stagione.

Un’altra fonte di Allergie sono gli Acari della polvere, che non conoscono calendario e sono attivi in ogni stagione.

Le persone sensibili alle allergie primaverili possono essere più vulnerabili a questo tipo di allergeni, e sommare allergie stagionali a disturbi associati alla presenza di acari.

Per difendersi dagli Acari è importante dotarsi di Materassi e Guanciali Anallergici, con rivestimenti trattati in modo che non perdano l’effetto anallergico con il passare del tempo, e preferibilmente Sfoderabili per lavarne la fodera.

Se sei allergico, probabilmente sai che affrontare un naso che cola, starnuti, tosse, e difficoltà respiratorie, può tradursi in difficoltà ad addormentarsi. Durante il sonno, poi, le congestioni nasali causano apnee e russamento, costringendo a continui cambi di posizione per respirare meglio. Tutto ciò provoca frequenti micro risvegli che peggiorano moltissimo la qualità del riposo. Per questo è molto importante prevenire e combattere le allergie: senza abbastanza ore di riposo di qualità, potresti soffrire di mal di testa, di ansia o depressione, e avere persino una libido inferiore.

Mentre non c’è modo di evitare completamente il polline e altre sostanze irritanti all’esterno, ci sono modi per ridurre l’esposizione in ambienti chiusi, in particolare in camera da letto. Ecco alcuni accorgimenti utili per cercare di alleviare i problemi di sonno:

Farsi la doccia e uno shampoo prima di coricarsi per lavare via gli allergeni, e indossare un pigiama pulito.

Lasciare fuori dalla camera da letto gli indumenti usati all’aperto.

Lavare spesso lenzuola e federe

Se possibile fare un bagno di vapore per alleviare la congestione nasale e facilitare la respirazione

Bere una tazza di tisana calda per allentare la congestione

Fare risciacqui nasali con soluzione fisiologica per ridurre il gonfiore e lavare via muco e pollini. L’irrigazione nasale, se eseguita correttamente e delicatamente, può rimuovere gli allergeni.

Migliorare la qualità dell’aria nella camera da letto pulendo spesso i filtri del sistema di riscaldamento/condizionamento e utilizzare un purificatore d’aria portatile con un filtro HEPA.

Aspirare spesso tappeti, tende, imbottiti.

Per prevenire le reazioni allergiche è necessario, inoltre, adottare alcuni accorgimenti, come quello di fare attenzione agli alimenti ricchi di istamina o istamino-liberatori (che stimolano il rilascio di tale sostanza): formaggi fermentati, salumi e insaccati, carne di maiale, pesce grasso, crostacei e molluschi, cioccolato, fragole, agrumi e frutta in guscio sono quindi da limitare.